Casen Broussard è uno splendido bambino, che purtroppo ha contratto un neuroblastoma, un cancro particolarmente aggressivo che colpisce spesso prima dei 10 anni. La sua malattia lo costringe ad estenuanti cure e a continue operazioni sin da quando aveva due anni e mezzo, a partire dal 2014.

Oggi il bambino va migliorando, e sono in tanti a pensare che i suoi progressi siano frutto di un aiuto divino, soprattutto da quando Casen ha raccontato ai suoi familiari di aver visto Gesù. Stando al racconto del bambino, Gesù era al suo capezzale poco prima di una delle più delicate operazioni cui era stato sottoposto, e mentre Casen era incosciente a causa dell’anestesia, Gesù lo ha portato a visitare il Paradiso:

“sono stato in cielo. C’erano Gesù, il Padre, quell’altro, e la gente del Paradiso”.

Nessuno gli aveva mai parlato del Paradiso, e la cosa rende i racconti di Casen ancora più stupefacenti.

“Ad un certo punto Gesù mi ha detto che dovevo tornare a casa. Mi ha spinto giù, io ho fatto un salto, e ho iniziato a volare”.

Per tutta la durata della sua visita in Paradiso, infatti, Casen racconta di aver avuto le ali.

LASCIA UN COMMENTO