Qualche giorno fa vi abbiamo parlato del testamento spirituale di Padre Pio. Recitava esattamente queste parole: “Amate la Madonna e fatela amare. Recitate sempre il Rosario”. Del suo smisurato amore per la Madonna, “Mammina”, come la chiamava lui, abbiamo già parlato. Ma riguardo il Rosario, vorremmo fare di più: offrirvi di partecipare ad un Rosario recitato dalla voce di Padre Pio, registrata mentre pronunciava i Misteri Gaudiosi.

Il documento sonoro è abbastanza datato, quindi la qualità audio non è eccelsa, e le preghiere sono interamente in latino, consuetudine dell’epoca. Ma ascoltare i Misteri Gaudiosi dalla voce di Padre Pio, e poterli recitare insieme a lui, siamo certi aggiungerà ulteriore emozione a questa forma di devozione quotidiana.

Padre Pio ne recitava al giorno un numero esorbitante, e non perdeva mai di vista il fondamento mariano della sua preghiera, tanto che di fronte all’ingenua domanda: “Padre, nel recitare il Rosario, devo stare attenta all’Ave o ai Misteri" width="300" height="150" frameborder="0" allowfullscreen="allowfullscreen">

Il documento sonoro è abbastanza datato, quindi la qualità audio non è eccelsa, e le preghiere sono interamente in latino, consuetudine dell’epoca. Ma ascoltare i Misteri Gaudiosi dalla voce di Padre Pio, e poterli recitare insieme a lui, siamo certi aggiungerà ulteriore emozione a questa forma di devozione quotidiana.

Padre Pio ne recitava al giorno un numero esorbitante, e non perdeva mai di vista il fondamento mariano della sua preghiera, tanto che di fronte all’ingenua domanda: “Padre, nel recitare il Rosario, devo stare attenta all’Ave o ai Misteri?”, Padre Pio rispondeva: “All’Ave, salutare la Madonna nel mistero che contempli

LASCIA UN COMMENTO