San Gerardo Maiella è vissuto nel 1700, e si è guadagnato la fama di taumaturgo grazie all’elevato numero di miracoli legati alla sua persona. Celebre resta il miracolo delle acque. In quell’occasione il Santo prestò soccorso a dei marinai che, in balia di una tempesta, stavano per naufragare, e lo fece camminando sulle acque, agganciando la barca con due sole dita, e trascinandola a riva. Altrettanto famoso il miracolo della moltiplicazione dei viveri: in un periodo di carestia i poveri che chiedevano sostegno aumentavano ogni giorno di più, e le mense di San Gerardo risultavano sempre inspiegabilmente piene, immediatamente dopo essere state svuotate.

Prima di proporvi il suo testamento spirituale, vogliamo fornirvi un ulteriore aneddoto, a sostegno della sua fama di protettore delle mamme e dei bambini. San Gerardo, in una delle sue frequenti visite nelle case della gente, fece finta di dimenticare un fazzoletto. La figlia dei proprietari glielo riportò, ma lui le chiese di conservarlo, perché un giorno le sarebbe servito. Una volta cresciuta, sposatasi, e rimasta incinta, la ragazza cominciò ad avere seri problemi con la gravidanza, e la situazione precipitò fino a far pronunciare ai medici responsi fatali.

La ragazza si ricordò del fazzoletto di San Gerardo, se lo fece adagiare sulla pancia, e non solo i dolori cessarono immediatamente, ma partorì serenamente. Questo Santo sempre vicino a Dio e al popolo ci indica la via della santità nel suo testamento spirituale: vivere sapendo che in ogni istante Dio è accanto a noi.


IO, Gerardo Maiella del SS.mo Redentore, mi obbligo in vita e dopo la morte a pregare efficacemente il Signore perché tutti possiamo vederci in Paradiso a godere Dio per tutta l’eternità. Io vi consiglio eleggere lo Spirito Santo come unico consolatore e protettore della vostra vita cristiana.

L’immacolata Vergine Maria sia l’unica vostra gioia e la vostra avvocata presso Dio.

Ed ora accogliete nel vostro cuore quanto vi scrivo: non abbiate paura di farvi santi. Dio vi offre ogni giorno un’occasione favorevole. Per farvi santi è necessario avere Dio presente in tutto ciò che dite e fate, ed essere sempre uniti con lui. Molti si preoccupano di fare molte cose . seguite il mio esempio: io ho cercato solo di fare la volontà di Dio. Ho camminato sott’acqua e sotto vento! Tesoro nascosto e senza prezzo; essa vale quanto vale Dio. Amate assai Dio. Fate tutto per Dio. Amate tutto e tutti in Dio. Soffrirete per amore e per Dio. L’unico vostro sia Gesù Cristo: servitelo con amore e obbedite a Lui sempre. Egli vi premierà abbondantemente. Fede ci vuole per amare Dio. Chi manca di fede, manca a Dio. Risolvetevi a vivere ed a morire impastati di fede.

Solo Dio può darvi la pace. Quando mai il mondo ha saziato il cuore umano?

Vi posso assicurare che Dio vuol bene a tutti voi Perché perché egli sa quanto io vi stimo.

Con tutte le forze io vi invito a correre nell’immensità del nostro caro Dio. Vi benedico. Arrivederci in Paradiso.

LASCIA UN COMMENTO