san-francesco-dassisiA volte si sente il bisogno di comunicare con Dio, senza sapere precisamente cosa dirGli o cosa chiederGli. Allora pensiamo che forse è meglio rifugiarci nella Sua Parola, e leggere qualche passo biblico, o alcuni Salmi, o recitare il Santo Rosario. In realtà basterebbe rivolgere il nostro pensiero al Signore, per sentire il calore del suo Amore ricambiare il nostro, ma se vogliamo esprimerci in parole potrebbe esserci utile sapere come i Santi si rivolgevano a Dio nelle loro preghiere. Un esempio di grande umiltà è San Francesco, il quale, nella preghiera che vi presentiamo oggi, non vuole null’altro che divenire strumento nelle mani del Signore, e a Dio chiede solo di aiutarlo a compiere il Suo Volere.
Oh! Signore, fa di me uno strumento della tua pace:

dove è odio, fa ch’io porti amore,
dove è offesa, ch’io porti il perdono,
dove è discordia, ch’io porti la fede,
dove è l’errore, ch’io porti la Verità,
dove è la disperazione, ch’io porti la speranza.

Dove è tristezza, ch’io porti la gioia,
dove sono le tenebre, ch’io porti la luce.

Oh! Maestro, fa che io non cerchi tanto:
Ad essere compreso, quanto a comprendere.
Ad essere amato, quanto ad amare
Poichè:

Sì è: Dando, che si riceve:
Perdonando che si è perdonati;
Morendo che si risuscita a Vita Eterna.

Amen.

LASCIA UN COMMENTO