Padre Amorth è noto per essere uno degli esorcisti più famosi al mondo. La sua convinzione primaria (e non potrebbe essere altrimenti da esorcista), è che il male esista davvero e concretamente, ma prima che verificarsi nelle atrocità umane, vive nel conflitto spirituale perenne col Bene che è Dio.

Nel mondo si trova solamente un riflesso (per quanto estremamente concreto) di quanto accade a livello spirituale. Il Maligno trova modo di manifestarsi nei campi economici, politici, sociali, religiosi, e culturali. Riguardo le ultime novità in ordine ai massacri di cristiani, Padre Amorth individua una ragione precisa:

” il male è mascherato in vari modi, politica, religione, cultura, ma ha un’unica fonte ispiratrice, il demonio. Da cristiano, combatto la bestia spiritualmente. Anche la politica mondiale che oggi pare priva di risposte di fronte al massacro dei cristiani dovrà combattere l’Isis e lo farà in modo differente. Se esso avanza (come pare) chiediamo cosa ha fatto l’Occidente nel corso degli ultimi decenni. Ha mandato Dio al diavolo. Via le benedizioni dalle scuole, via le croci, via tutto, largo allo squallore”.

LASCIA UN COMMENTO