Padre Pio aveva con la Madonna e col proprio Angelo Custode un rapporto molto tenero, e nelle manifestazioni d’affetto nei loro confronti non si vergognava di sembrare quasi un bambino al cospetto di due adulti, proprio lui, che sapeva essere anche spietato con chi non era dotato di fede saldissima.

La Madonna e l’Angelo Custode, non a caso sono entrambi intermediari privilegiati tra l’uomo e Dio, ed è forse per questa ragione che la gratitudine, il rispetto, e l’ossequio di Padre Pio per loro non venne mai meno. La grandissima fiducia che il Santo riponeva nel proprio Angelo Custode, in particolare per riuscire ad essere un cristiano migliore, è alla base della preghiera scritta da Padre Pio, e che oggi vorremmo condividere con voi.

Preghiera all’Angelo Custode :

O Santo Angelo Custode, abbi cura dell’anima mia e del mio corpo.
Illumina la mia mente perché conosca meglio il Signore
e lo ami con tutto il cuore.
Assistimi nelle mie preghiere perché non ceda alle distrazioni
ma vi ponga la più grande attenzione.
Aiutami con i tuoi consigli, perché veda il bene e lo compia con generosità.
Difendimi dalle insidie del nemico infernale e sostienimi nelle tentazioni
perché riesca sempre vincitore.
Supplisci alla mia freddezza nel culto del Signore:
non cessare di attendere alla mia custodia
finché non mi abbia portato in Paradiso,
ove loderemo insieme il Buon Dio per tutta l’eternità.

LASCIA UN COMMENTO